Presents

images vavassori vavassori 254591_235895806427645_212094678807758_1225564_488560_n

Gendrickson Mena 5tet 19 novembre 2012

Nell'estate 2001 ha collaborato con Vinicio Capossela, per tutta la tournèe estiva italiana dell'Album "Canzoni a Manovella" suonando anche a Umbria Jazz con ospite Marc Ribot Y los Cubanos Postizos.Nel 2002 partecipa alla Tournèe europea con David Murray e nell'estate 2003 in tour itinerante nelle maggiori località turistiche con RDS (Radio Dimensione suono). Nel 2003 Esce il suo primo progetto discografico, dal titolo "Asi son mis sentimientos".

 

Nel 2004 suona con il suo progetto nei più rinomati locali del genere di Milano e dintorni (Blue Note, Scimmie, Osteria del Jazz, etc.), continuando a collaborare con diversi progetti musicali, registrando due CD con i fratelli LoGreco, con Raffaella Arzani (Slow Burn), cura produzione musicale ed arrangiamenti nel primo disco latin jazz del batterista-percussionista cubano Calixto Oviedo.

 

Nello stesso anno, cura il secondo progetto discografico di musica cubana del cantante Mariano Enriquez Mena y su Eyeife, in qualità di produttore musicale, arrangiatore, pianista e trombettista.

 

Esce nel novembre 2005 un doppio, prodotto dalla casa discografica Galletti-Boston di Faenza. Sempre nel 2005 collabora con diverse situazioni in Italia ed in Europa.

Tiene corsi di tromba e pianoforte e collabora con Eva Simontacchi tenendo laboratori di Improvvisazione Vocale Jazz presso l'Accademia Vivaldi di Bollate.

GENDRICKSON MENA 5TET

 

-Mena Gendrickson tromba e flicorno

-Mauro Capitale Sassofoni

-Nicolo Fragile pianoforte (o tastiere)

-Ezio Salfa basso elettrico

-Giorgio di Tullio batteria

 

Nato il 31 Maggio 1973 a La Habana (Cuba),si diploma Professore di Tromba, Strumentista ed Arrangiatore alla Escuela Provincial de Musica "Amadeo Roldan"dell'Avana(Cuba) nel 1992 (corrispondente al Conservatorio Italiano). Dopo il diploma, partecipa al "Plaza Latin Jazz Festival" di Cuba nelle edizioni 1990 e 1991.

Nel 1994 entra a far parte dell'Orchestra "Sonora Caribegna", diretta dal padre Pedro Mena, in qualità di trombettista, tastierista ed arrangiatore ed inizia a lavorare in locali importanti della città come il "Cabaret Internazionale Tropicana" e Cabaret Parisien", riscuotendo notevole successo. Contemporaneamente comincia ad insegnare al Conservatorio "Paulita Concepcion". Nello stesso anno entra a far parte dell'Orchestra Sinfonica di Cuba. Con l'Orchestra Sonora Caribegna un disco e partecipa anche ad alcuni programmi televisivi e radiofonici.

Nel Luglio 1995 è in Italia al festival "Cuba 95" di Rimini. Partecipa inoltre a tre edizioni del Festival Latinoamericano a Milano,Viareggio e Jesolo. Nel 1996 registra un disco con il cantautore italiano Ivan Graziani, produttore del disco "Salsa sopra la neve".

"Cubanisima" diretta da Ernestico Rodriguez, percussionista di Pino Daniele, Raf e Jovanotti. Collabora con diversi artisti come Marcelo "Simplemente"(Duck Record),Rulo y su Combo Latino in "Alegria" (Duck Record) e la loca Band in "Compilation" (Saludos Amigos). E' arrangiatore di quasi tutti i brani del primo disco del cantautore cubano Mariano Mena (ex NG La Banda) del settembre 1999 con l'eticheta Saludos Amigos. Collabora con alcune orchestre latine tra cui Rodolfo Guerra y su Sincopa latina, Orlando Watussi Orchestra, Orchestra La Cubana e Havana mambo.

Dal 1998 entra a far parte del quartetto di latin jazz del batterista cubano Julio Barreto come trombettista e tastierista. Sempre nel 1998 diventa elemento integrante del gruppo latin jazz "The Cuban Power" del sassofonista cubano Tony Martinez, partecipando a vari jazz festival europei. Nel luglio dello stesso anno, partecipa al Festival Jazz di Montreux condividendo il palcoscenico con musicisti di livello internazionale come il pianista Gonzalo Rubalcaba, il batterista Julio Barreto ed il percussionista Miguel "Anga" Diaz. Nello stesso mese registrano a Zurigo il cd "Maferefun" per l'eticheta americana Blue Jackel.

Nel marzo 1999 al Festival Jazz di Burghausen (Germania) viene invitato a suonare dalla straordinaria cantante americana Chaka Khan. Nell'ottobre 1999 è al Festival Internacional Seixaljazz(Portogallo) e al World Music Festival Verden I Norden-Oslo (Norvegia). In aprile 2000 all'International Jazz Festival April Jazz-Helsinki (Finlandia) e nel giugno 2000 al Festival Jazz Baltica –Salzau(Germania). Infine nel luglio 2000 è al North Sea Jazz Festival in Olanda. Nello stesso anno da vita al suo progetto "Gendrickson Mena & The New Cuban Experience", formazione di sette elementi. Il repertorio è formato da brani di sua composizione, basati su armonie e ritmiche che spaziano dal latin jazz e afro-cubano, con contaminazioni funky e fusion, ballate tipicamente swing e bossa. L'impatto della formazione dal vivo è forte, con pezzi dall'aggressività ritmica notevole, ma anche con ballad che sanno toccare il cuore.

My Jungle

Funky For Gio

224853_1696692893967_1137193457_31395515_3868546_n

The Gendrickson Mena Quintet è il gruppo che da anni collabora con il trombettista,flicornista e pianista cubano Gendrickson Mena. Questo gruppo è formato da professionisti che oramai da parecchi anni si dedicano alla musica jazz. Fondato da Gendrickson Mena, che si occupa anche della composizione e dell'arrangiamento dei brani, il progetto è una approfondita ricerca di nuovi orizzonti musicali, una fusione di due mondi diversi. Non a caso Gendrickson Mena, (che vanta, nei suoi trascorsi, collaborazioni con Gonzalo Rubalcaba, Ivan Graziani, Vinicio Capossela, David Murray e Tony Martinez) oscilla tra il tentativo di rimanere legato alle proprie origini e la continua ricerca di una nuova energia attinta anche dai musicisti che lo circondano. Il suo primo lavoro discografico "Asì son mis sentimientos" (Ultra Sound Records), risale all’agosto del 2003. Ora ecco pronto il nuovo album, “All I missed”, inciso presso il New Art Studio di Uboldo (Varese). Prodotto da Video Radio e Rai Trade, è il naturale sviluppo e risultato di anni di continua collaborazione, esperienze e ricerca.